giovedì 25 ottobre 2012

Soul of Chogokin GX-62 Danguard Ace

...e con gran sorpresa di tutti, quando l'attesa sperata era l'Invincibile Trider G-7, ecco che la Bandai spiazza tutti con l'annuncio del Danguard Ace!
Dopo il silenzio che era seguito all'uscita del Daioja, molti supponevano che la linea Soul of Chogokin fosse morta, in favore della più economica, in tempi di crisi, Super Robot Chogokin. Tutto lo lasciava presagire, dall'assenza di prototipi o suggerimenti sulla prossima uscita, che erano ormai una tradizione ogni volta che usciva un modello nuovo, alle stesse "fonti interne" le quali assicuravano che tutto si sarebbe fermato e, al massimo, ci sarebbe stato un "reboot" con qualche nuova linea di robottoni. E comunque fosse, se la linea fosse andata avanti davvero, si facevano diversi nomi: dal Mazinkaiser (classico o SKL non si sa), Shin Getter-1, Daikengo o Trider G-7. Proprio quest'ultimo, che doveva uscire senza lo shuttle per motivi di grandezza, era quello dato per più gettonato. Forse la differenza l'ha fatta la popolarità in patria: come in altre occasioni ricordiamo che un anime popolare qui da noi non è detto che lo sia stato anche nel paese di origine e viceversa.


Danguard Ace, ideato da Leiji Matsumoto (autore di Capitan Harlock e Galaxy Express 999) era già stato riproposto come action figure die-cast per collezionisti dalla Yamato alcuni anni fa ed è stato anche un magnifico prodotto. Saprà la Bandai surclassare il modello Yamato e conquistare i fan che invece volevano il Trider? Lo sapremo presto, appena circoleranno le prime foto ufficiali.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta le news A.W.R.